I tre decani del Leone: quale sei?



Guida stellare

Il potere dei decani sembra riguardare la magia e la capacità di cambiare il tuo destino.
Molto prima che i babilonesi introducessero una divisione del cielo di dodici volte, gli egiziani seguivano da vicino le stelle che sorgevano ogni dieci giorni nel corso dell'anno. I Babilonesi in seguito collegarono queste stelle con lo zodiaco . Successivamente, i greci integrarono questi segmenti di dieci gradi nel loro sistema come decani, dalla parola greca per il numero dieci. Uno dei primi usi per i decani è stato nella costruzione di amuleti per proteggere dalle malattie, un trattamento medico e magico che è continuato nel Rinascimento e all'inizio del XX secolo, dove i decani sono stati infine re-immaginati come le immagini degli arcani minori dei Tarocchi.
Uno dei modi principali di interpretare i decani è attraverso il governatore planetario ad esso associato. Il sistema più noto utilizza l'eptazone o ordine caldeo dei pianeti, che si basa sulla loro velocità relativa mentre si muovono attraverso lo zodiaco (Saturno è il più lento, poi Giove, Marte, il sole, Venere, Mercurio e la luna) . Partendo da Marte nel primo decano dell'Ariete, procediamo verso il sole, Venere, ecc., e dopo la luna, ripartiamo da Saturno e ricominciamo.
In questo sistema, i tre decani del Leone sono governati da Saturno, Giove e Marte.
Leggimi: questo tiro di tarocchi è la chiave per l'apprendimento della stagione del Leone



La prima decade di Leone (22 luglio-1 agosto)

A partire da 0° Leone (intorno al 22 luglio) e abbracciando i successivi dieci gradi è un decano associato a Saturno, il dio dei limiti e dei confini.
Mentre passiamo da il segno fertile del Cancro , raggiungiamo la parte più calda dell'anno nell'emisfero settentrionale. Questo caldo pone naturalmente dei limiti a ciò che possiamo realizzare durante le ore diurne; i giorni da cani dell'estate portano una sensazione di letargia mentre cerchiamo rifugio dagli effetti opprimenti del sole. Per gli agricoltori, questo periodo è anche una pausa, senza nient'altro da fare che aspettare per vedere se piove a sufficienza sui raccolti per produrre un raccolto redditizio.
Il dominio di Saturno può essere visto chiaramente anche nell'immagine dei Tarocchi relativa a questo decano. Il primo decano di un segno fisso è correlato alla carta cinque di quell'elemento, in questo caso, il Cinque di Bastoni . Conosciuto come il Signore dei Conflitti in Tarocchi Alba Dorata Golden , questa carta presenta spesso immagini di conflitto, la natura di questo conflitto esplicitamente correlata al conflitto tra il sovrano del segno del Leone (il sole) e il sovrano del primo decano (Saturno). La natura secca di Saturno è aggravata dal calore del Leone, che porta a forze separative che si manifestano in natura come i temporali a volte violenti comuni in questo periodo dell'anno.





La seconda decade di Leone (2-11 agosto)

A partire dal 2 agosto e coprendo 10-20° di Leone è un decano associato a Giove, il dio dell'espansione, della generosità e della protezione.
La natura di Giove è molto più in accordo con il Leone, e quindi questo decano rappresenta la vittoria che scaturisce dalla lotta del ciclo precedente. Con un po' di fortuna, i temporali (tuoni e fulmini essendo associati a Giove) portano ai campi piogge preziose, assicurando un raccolto abbondante.
Il secondo decano di un segno fisso è relativo alla sesta carta di quell'elemento, in questo caso il Sei di Bastoni . Conosciuto come il Signore della Vittoria, nel Alba Dorata , questa carta raffigura un cavaliere con una corona d'alloro. Questa immagine richiama la festa celtica di Lughnasadh, che era tradizionalmente accompagnata da giochi e gare sportive. Questa antica festa era un momento per proclamare leggi, risolvere controversie legali e stipulare contratti, più associazioni con Giove.

Il terzo decano del Leone (12–22 agosto)

A partire dal 12 agosto circa, dal 20-30° di Leone è un decano governato da Marte, il dio della guerra, del coraggio e dell'ambizione.
La natura di Marte è calda e secca e quindi concorda con la natura del Leone, sebbene ciò non sia sempre stato visto come una buona cosa. Marte ha la tendenza a portare le cose troppo lontano e, se aiutato dalla natura del Leone esagerato, le cose possono diventare distruttive. Tuttavia, quando è necessario il vero coraggio, questo decano ha tutta l'energia eroica necessaria per affrontare qualsiasi sfida.
Il terzo decano di un segno fisso è relativo alla settima carta di quell'elemento, in questo caso il Sette di Bastoni . Nell'immagine tradizionale di questa carta, vediamo un uomo con un bastone che respinge altre sei bacchette. Conosciuto come il Signore del Valore, nel Alba Dorata , questa carta è chiaramente informata da Marte. Quando combiniamo il dominio del sole sul segno con Marte sul decano, otteniamo un'energia molto simile all'Ariete, e quindi i tipici avvertimenti su orgoglio, ego, vanità e andare troppo oltre sembrerebbero applicabili anche a questo decano .





Arte di Dorian Legret + Alycia Rainaud

Lascia che le carte rivelino il tuo futuro. Ottieni risposte immediate con una lettura dei tarocchi. Articoli